Carni essiccate e salate

Dall’antica necessità di conservare le carni

CARNI ESSICCATE E SALATE

Spezie, aromi e stagionatura per un gusto unico

Nel panorama dei gioielli della Maison Bertolin si distinguono le carni essiccate, nate dall’antica necessità di conservare gli alimenti per il periodo invernale. Ricette di una volta tramandate nel corso delle generazioni che prevedono l’utilizzo di numerose erbe aromatiche fresche e spezie di montagna per aromatizzare le carni durante la loro stagionatura.

Il salume essiccato più celebre è la Mocetta o Motzetta, preparata con tagli di coscia di bovino, equino, camoscio, cervo, cinghiale e capriolo che vengono massaggiati per 24 ore con spezie ed erbe aromatiche e stagionate per circa 45 giorni. Un salume dal sapore tenace che non può mancare nella celebre “boconha” valdostana.

Un fiore all’occhiello della Maison Bertolin è il FranBon, che nel dialetto locale, il Patois, significa “è proprio buono”. Un prosciutto crudo aromatizzato al Genepy, ricavato da cosce di suini italiani speziate e portate a stagionatura con un affinamento minimo di 16 mesi.

Le specialità continuano con la Coppa al ginepro, antica ricetta di famiglia che veniva proposta già nel 1957 da nonno Guido ai clienti della sua macelleria ed è oggi rivisitata dall’omonimo nipote. Dal gusto intenso e aromatico, sprigiona l’aroma della bacca con cui viene stagionata per circa 2 mesi.

Scopri i gioielli della salumeria valdostana

FranBon

Coppa al ginepro

Mocetta bovino

Mocetta equino

Messata bovina

Mocetta cervo

Mocetta cinghiale

Mocetta camoscio

Violino camoscio

Mocetta capra

Violino capra

Mocetta capriolo

Dicono di noi

Emozione ad ogni fetta